Intossicati dalla verdura del mercato: piante velenose tra le foglie

Loading...

Hanno mangiato la cicoria acquistata al mercato e si sono subito sentiti male

Marito e moglie, 63 e 62 anni, di Pavia si sono così recati all’ospedale dove è stata diagnosticata un’intossicazione alimentare.

“Al mattino sono stati al mercato di piazza Petrarca e hanno comprato la verdura. In tarda serata, dopo averla consumata, si sono presentati al pronto soccorso lamentando violenti crampi allo stomaco, conati di vomito, tachicardia e allucinazioni“, ha spiegato il maggiore Fabio Volpe, comandante della compagnia carabinieri di Pavia, che sta indagando sull’accaduto.

Loading...

Come spiega Repubblica, dagli esami medici sono state rinvenute tracce di piante tossiche della famiglia della Solanacee che i coniugi avrebbero mangiato con la cicoria. “Dagli esami, sia del sangue sia delle urine, sono state trovate tracce di veleno proveniente dalla mandragora e dalla belladonna. Evidentemente i frammenti delle due piante erano talmente minuscoli da risultare invisibili a occhio nudo”, ha continuato Volpe.

Dopo una notte in ospedale, ora la coppia sta bene. Intanto le forze dell’ordine sono al lavoro per capire da quale banco del mercato “sia stata acquistata la verdura e chi sia il fornitore“.

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.