Imprenditore valtellinese ammazzato in auto a Boca Chica

Loading...

Nicola Gerosa, imprenditore valtellinese, è stato ucciso venerdì sera, 18 ottobre, a Boca Chica, mentre si trovava in auto con la moglie.

L’uomo, 57 anni, aveva diverse attività imprenditoriali in Repubblica Dominicana. Secondo le prime informazioni Gerosa sarebbe stato raggiunto da diversi proiettili di pistola calibro 9. Due vetture avrebbero affiancato l’auto dell’imprenditore e fatto fuoco.

Loading...

La moglie, Yenifer Clamont, dominicana del luogo, che si trovava con lui in macchina, è rimasta invece illesa. I due stavano raggiungendo uno dei negozi di Gerosa in Calle Duarte, una delle zone maggiormente frequentate da turisti. Gli assassini, subito dopo aver sparato, si sono dati alla fuga, facendo perdere le proprie tracce. Cristian Besana, il socio 42enne della vittima, è stato fermato e ascoltato dalla polizia.

Questo è il secondo omicidio, in un lasso di tempo limitato, che ha coinvolto italiani residenti a Boca Chica. Pochi giorni fa infatti un altro italiano, Piero Testoni, pensionato sardo, era stato trovato morto all’interno della sua abitazione. Il cadavere si trovava nudo sul letto, con le gambe e le mani legate. Subito dopo è stata fermata Arisleida Caraballo de la Cruz, una 24enne del posto. La polizia starebbe cercando di rintracciare anche la sorella e il cognato della giovane.

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.