Sul treno senza biglietto, ferisce 2 agenti. Aveva un coltello di 23 centimetri

Loading...

Ennesimo episodio di aggressione ai danni delle Forze dell’Ordine. Un cittadino della Guinea di 20 anni si è infatti avventato contro gli agenti che lo avevano scoperto senza biglietto a bordo di un treno.

Loading...

Come racconta Roma Today, il giovane è stato arrestato alla stazione Termini per i reati di resistenza, lesioni e possesso di oggetti atti ad offendere. Il ragazzo era salito a bordo di un convoglio Italo Ntv privo del titolo di viaggio. A quel punto sono intervenuti gli agenti, i quali lo hanno invitato a scendere dalla carrozza ma lo straniero si è lanciato contro i poliziotti colpendoli con calci e pugni. Si è quindi creata una situazione convulsa anche perché il giovane ha tentato di afferrare un coltello lungo 23 centimetri, che teneva all’interno del proprio giubbotto. Il ragazzo è stato fermato con difficoltà dagli agenti e successivamente bloccato.

Durante l’aggressione, due uomini della polizia ferroviaria sono rimasti feriti e poi sono stati trasportati all’ospedale San Giovanni Addolorata, dove se la caveranno rispettivamente con 5 e 7 giorni di prognosi. Al tribunale di Roma il giovane aggressore è stato sottoposto al rito diretto. In seguito al procedimento è stato condannato a 9 mesi di custodia cautelare in carcere ed è stato trasferito presso Rebibbia.

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.