Rom palpeggia bambini davanti alle mamme

Loading...

Attimi di puro terrore a Milano, dove una coppia di bambini è stata aggredita da un pedofilo 50enne di etnia rom.

Il terribile fatto, come raccontato da milanotoday, è avvenuto nel pomeriggio di lunedì 7 ottobre, verso le 16,30, in piazza Vigili del Fuoco, in zona Rubattino, a Lambrate. Il pedofilo si sarebbe avvicinato ai piccoli, entrambi di quattro anni, e li avrebbe iniziati a palpeggiare nelle parti intime, davanti agli occhi delle mamme che li stavano controllando. Fulminea l’azione dell’uomo, come altrettanto veloce lo scatto della mamma che subito ha raggiunto i bambini per strapparli dal pedofilo.

Il 50enne, per tutta risposta, ha continuato a toccarsi i genitali e a inveire contro la donna. Il pedofilo poi si è allontanato dalla piazza, a quell’ora gremita di ragazzini appena usciti da scuola e di genitori. Un papà si è messo sulle sue tracce, insieme agli agenti del Commissariato Lambrate, intervenuti per cercare il molestatore. Poco dopo l’uomo è stato individuato e fermato in via Riccardo Pitteri, di fronte all’Esselunga di Rubattino. Stava cercando di scappare salendo su un autobus dell’Azienda tranviaria.

Loading...

Il pedofilo è risultato essere molto conosciuto alle Forze dell’ordine. Diversi i reati di cui era già stato accusato in precedenza, tra i quali furto, rapina, lesioni, riduzione in schiavitù di una sua connazionale e violenza sessuale. Tanti i decreti ricevuti negli anni passati per essere allontanato dal nostro Paese, ma il molestatore sessuale è ancora in Italia. L’uomo è stato arrestato e portato in carcere, a San Vittore. L’accusa adesso è di violenza sessuale aggravata, le sue vittime avevano solo quattro anni.

Segui già la pagina di Milano de ilGiornale.it?

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.