Multa di 400 euro perché non ha raccolto i bisogni del suo cane

Loading...

A Domodossola, il proprietario di un cane ha dovuto pagare una multa perché non ha raccolto i bisognini del suo amico a quattrozampe.

La sanzione, 400 euro, è stata richiesta al padrone dalla polizia locale, grazie ai video registrati dalle telecamere di sicurezza presenti nella zona. Il fatto è avvenuto a Domodossola, comune facente parte della provincia Verbano-Cusio-Ossola e risale a qualche sera fa.

Loading...

Da quanto emerso, il padrone del cane si trovava a passeggio con la propria bestiola, quando questa ha fatto i suoi bisogni per strada. Forse l’uomo, vista l’ora tarda, sperava di non essere visto da nessuno e poter allontanarsi senza dover raccogliere nulla. E così infatti ha pensato di fare. Peccato per lui però che ad osservarlo vi fossero alcune telecamere di sorveglianza che hanno ripreso l’intera scena, protagonisti compresi.

Gli agenti non ci hanno messo molto, dopo aver visionato i filmati, a identificare il colpevole. L’uomo ha così dovuto sborsare i quattrocento euro, l’ammontare cioè della multa pervenutagli. Questa infatti è la cifra prevista da una delibera della Giunta Comunale risalente a due anni fa. Per tutelare il decoro cittadino. Certamente la prossima volta non dimenticherà di raccogliere le deiezioni del suo cagnolino.

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.