Miccichè: “Salvini ci ha offeso, ricordiamocelo”

Loading...

Gianfranco Miccichè torna ad attaccare Salvini. Una fissazione quella del commissario azzurro in Sicilia e presidente dell’Ars, una battaglia divenuta ormai quasi personale contro la Lega di Matteo Salvini.

Il commissario regionale di Forza Italia, in un post su Facebook, dopo avere tenuto ieri a Favignana un comizio sull’emergenza delle quote tonno e avere incontrato pescatori e cittadini, ha ribadito che la Lega e Matteo Salvini hanno fatto il pieno in campagna elettorale per poi prendere “ in giro tutti con le quote tonno”.

Loading...

“Siamo siciliani. L’orgoglio di essere siciliani dobbiamo ricordarcelo anche quando andiamo a votare. Andare a votare uno che ci ha offeso per tutta la vita, soltanto perché viene a dirci che ci vuole bene non è possibile. Scordiamocelo – scrive Miccichè – perché i leghisti ci vogliono soltanto ammazzare”.

E aggiunge : ” Sono stato a Favignana per incontrare i pescatori e i cittadini – prosegue -. Quello che ho sentito è rancore, rabbia: qui la Lega e Matteo Salvini hanno fatto il pieno di consensi alle elezioni e poi hanno preso in giro tutti con le quote tonno”. “Ottanta posti di lavoro persi e 700 mila euro di investimento privato andati in fumo: questi sono i numeri causati dal taglio delle quote tonno in Sicilia. La decisione – ha concluso Miccichè – provocherà la chiusura della tonnara di Favignana”.

“Non è la prima volta che il forzista attacca senza mezze misure il leader della Lega. L’ultima occasione di scontro, in termini di tempo, a fine aprile quando parlando dei due vicepremier ha usato l’espressione “due coglioni che camminano sempre in coppia…”

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.