Gallipoli, affitta solo a 4mila euro e insulta pure i turisti: “Siete dei morti di fame”

Loading...

Un potenziale cliente non accetta di pagare l’affitto di 4mila euro per un mese di villeggiatura in una casa di Gallipoli e viene insultato da un operatore turistico, prendendosi del “morto di fame”.

Loading...

“Guardi che lo scorso anno abbiamo affittato la stessa abitazione a una coppia di Milano per 15mila euro. Non può permettersi i 4.000? Lei è un morto di fame, la sua foto farà il giro di tutta Gallipoli in pochi minuti”, le parole del salentino, che ha preso a male parole un turista a caccia di una sistemazione per il mese di luglio, così come riportato dal Nuovo Quotidiano di Puglia.

Ma gli insulti non si sono fermati qui, anzi: “Lei è un ignorante, non ha capito cosa le è stato offerto. Lei è un morto di fame”, ha rincarato la dose, specificando, al quotidiano locale, che si tratta di un alloggio di lusso: “Non siamo truffatori, ma persone perbene, che mettono impegno nel loro lavoro”.

La trattativa tra i due, come è facile intuire, non è andata in porto…

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.