Ci hanno venduti prima di andare via: Meloni smerd* il Pd e chiama li denuncia a Mattarella.

Loading...

Risale a qualche mese fa, ormai, la denuncia del leader de I Fratelli d’Italia nei confronti dell’ex premier Paolo Gentiloni.

Nonostante egli stesse per abbandonare il suo compito, risultava impelagato in un bel pasticcio, fino ad allora tenuto ben nascosto.

L’ avvertimento della Meloni arrivò direttamente dal suo profilo Facebook, dove consuetamente comunica con i suoi seguaci:

“Il Governo Gentiloni sta tentando con un ultimo ignobile colpo di coda di regalare alla Francia parte delle nostre acque territoriali e con queste alcuni ricchissimi giacimenti di petrolio scoperti al largo della Sardegna. È la conseguenza di un folle trattato firmato da Gentiloni nel 2015 quando era ministro degli Esteri e che Fratelli d’Italia aveva contestato anche all’epoca.

Loading...

Un accordo senza senso che penalizza l’Italia e le cui motivazioni sono incomprensibili. Gentiloni non si azzardi a questa operazione e blocchi prima del 25 marzo, come previsto dal Trattato di Caen, la cessione delle nostre acque territoriali.

Fratelli d’Italia non farà sconti su questa operazione dai contorni torbidi, chiediamo l’immediato intervento del Presidente della Repubblica Mattarella e annunciamo fin da ora azioni durissime in ogni sede. Non permetteremo che venga regalata l’Italia.”

Ecco il post:

Nulla di trascurabile. Intanto, attendiamo la risposta del presidente della Repubblica.

Fonte: GiorgiaMeloni

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.