M5S: ‘Davigo dà una lezione di diritto a Giannini e ai giornalisti rosiconi’

Loading...

Piercamillo Davigo dà una lezione di diritto a Giannini e ai giornalisti rosiconi”.

Così il deputato del Movimento 5 Stelle Gabriele Lorenzoni condividendo il video dell’intervento del pm a DiMartedì.

“Mentre giornalisti come la Gruber continuano a fare disinformazione plateale,” commenta l’esponente 5Stelle “Piercamillo Davigo, magistrato italiano, Presidente della II Sezione Penale presso la Corte Suprema di Cassazione e membro togato del Consiglio Superiore della Magistratura, ci ha spiegato benissimo la differenza tra l’immunità parlamentare prevista dall’articolo 68 della Costituzione e la valutazione politica di azioni ministeriali prevista dall’articolo 96 della Costituzione”.

Loading...

“La prima” spiega Lorenzoni “riguarda i parlamentari ed è ovviamente da abolire”.

“Diverso” continua “il caso in cui un Ministro viene inquisito per fatti che riguardano l’esercizio delle sue funzioni. In questo caso non c’è immunità, ma il magistrato chiede al Parlamento se lo specifico fatto avvenuto sia effettivamente dovuto a ragioni preminenti di interesse pubblico: una chiara valutazione di tipo politico che un magistrato non può effettuare a causa del principio della ‘separazione dei poteri’”.

“Una volta accertato questo, si è ‘scriminati’ dal reato ipotizzato. Non si è immuni: semplicemente il reato non è punibile! E’ quello che accade per esempio in caso di legittima difesa,” aggiunge l’esponente pentastellato, che conclude “È chiaro quindi che chi specula dicendo che il M5S ha ‘cambiato idea sull’immunità’ è in totale malafede”.

Guarda il video:

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.