Spara e ferisce ladri romeni: a loro 10 mesi, a lui 4 anni

loading...

Il 6 ottobre 2011 sorprese una banda di tre ladri romeni intenti a rubare gasolio nel suo cantiere, sparò e ne ferì gravemente uno.

Ai carabinieri raccontò di essere esasperato per i continui furti. Ma loro patteggiarono 10 mesi e 20 giorni per tentato furto, lui è stato condannato a 4 anni e 6 mesi per tentato omicidio.

È la storia di Angelo Peveri, imprenditore di Piacenza per cui la Cassazione ha confermato la condanna, come racconta Tgcom24. E questo nonostante il procuratore generale della Suprema Corte avesse chiesto di accogliere il ricorso della difesa dell’avocato Paolo Fiori del Foro di Piacenza e di rinviare nuovamente alla corte di Appello per un nuovo esame. La beffa oltre al rischio di finire presto in carcere con una pena superiore a quella dei ladri feriti? Che da quel 6 ottobre ha subìto pure altri tredici furti di gasolio.

loading...

“È un’altra vicenda che ci spinge ad approvare una legge seria sulla legittima difesa“, ha detto Matteo Salvini commentando la vicenda.

loading...

il giornale.it

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.