Non vuole essere espulso. Tunisino tenta la fuga ma si lancia nel vuoto.

loading...

Una corsa verso la libertà all’Aeroporto di Linate. Militari non riescono a fermare il tunisino.

La sua espulsione non la vuole accettare. Si libera dei militari, ma la sua corsa finisce giù da una balaustra.Il tunisino di 25 anni ora è ricoverato per frattura alle gambe. Non è il solo ad aver avuto la peggio. Anche un militare che correva per fermarlo è ricoverato al Pronto Soccorso.Leggiamo Il Giornale:L’uomo, che era stato scortato al terminal dagli agenti della questura di Brescia, avrebbe dovuto imbarcarsi su un velivolo diretto in patria per rendere effettiva l’ordinanza di espulsione subìta.Tuttavia non erano queste le intenzioni dello straniero, il quale, intorno alle 11, ha messo in atto un disperato tentativo di fuga.Scavalcata una balaustra di sbarramento, il 25enne è precipitato al piano inferiore dopo un bel volo. Gravi i traumi da lui riportati, con fratture ad entrambi gli arti inferiori.Al momento non si hanno altre notizie. La domanda è: sarà ancora espulso?Fonte: ilgiornaleFoto: vistanet

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.