Sallusti li affonda tutti: “Salvini, Di Maio, Mattarella nella giostra degli incapaci con Macron”. L’accusa shock.

loading...

Alessandro Sallusti affonda tutti e li mette nel tritacarne politico. Insomma a questo giro al caro direttore non gli suona bene nulla.

Tav, autonomie, negozi chiusi la domenica, Bankitalia, Maduro. E poi parla di Macron: “un pezzo del governo (Cinque Stelle) giudica il capo dell’Eliseo un cretino da abbatter.

per l’ altro pezzo (Lega) è solo un percolo, ma per il nostro capo dello Stato è un grande statista e illustre amico che presto sarà ricevuto al Quirinale con tutti gli onori”.

Insomma, scrive Alessandro Sallusti, questo è “il frullatore nel quale ci troviamo”. Tutti. Anche i giornalisti che dovrebbero “fornirvi quotidianamente non dico verità assolute, ma almeno ipotesi di verità” e invece si ritrovano in una “babele di voci che si rincorrono e smentiscono nel giro di poche ore, qualche giorno al massimo”.

Poi il direttore ricorda una frase di Silvio Berlusconi, quando “dice che per votare politici simili «bisogna essere dei matti».

loading...

Aggiungo, più modestamente, che questi politici rischiano di tirare matto anche chi non li ha votati e la comunità internazionale che osserva attonita lo spettacolo”.

loading...

Un pò azzardato mettere tutti nello stesso frullatore. Voi cosa dite?

Fonte: Libero

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.