Clandestini, ci risiamo! Motore in panne e ci sono donne e bambini: è di nuovo allarme al largo della Libia

Ci risiamo. Appena pochi giorni dopo la soluzione del caso Sea Watch, una nuova grana-immigrati sta scoppiando nel Mediterraneo.

Un barcone con 150 persone si troverebbe infatti in difficoltà al largo delle coste della Libia. A renderlo noto su Twitter è Alarm Phone, il servizio telefonico di supporto per le imbarcazioni.

Secondo il tweet sull’imbarcazione partita da Khoms in Libia si troverebbero anche 50-60 donne, alcune incinte, e 30 bambini.

Le autorità maltesi e italiane sarebbero state informate attorno a mezzogiorno. L’imbarcazione avrebbe il motore in panne.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.