A soli 6 anni decapitato. Perché? Era di un’altra religione. L’assurda vicenda che fa il giro del mondo.

Loading...

La notizia è stata riportata dalsito inglese del Mirror e sta scuotendo il mondo. In poche ora la notizia diventa virale e riempie le testate giornalistiche internazionali.

Perché? Si tratta di una storia shock che lascia senza parole. Uno strazio pensare che la povera vittima era soltanto un bambino.

Si, un bimbo di soli 6 anni sarebbe stato decapitato di fronte alla madre, tra le sue urla strazianti. La sua colpa? Appartenere al ramo sbagliato dell’Islam.

I due sarebbero stati attaccati mentre erano in visita ad un tempio nella città di Medina. Secondo la ricostruzione dei fatti madre e figlio sono stati avvicinati mentre erano in visita al tempio.

Loading...

Gli hanno chiesto se fossero sciiti, e quando la madre ha risposto di sì i due sono stati presi e messi in una macchina. Il piccolo è stato poi strappatio via dalla madre e colpito al collo con un bicchiere di vetro rotto, finchè non è stato decapitato.

La madre ha dovuto assistere, inerme, all’uccisione del figlio. Senza poter fare o dire nulla. Non è osceno tutto questo?

“Shia Rights Watch”, Ong impegnata nella difesa dei diritti degli sciiti nel mondo, ha dichiarato che finora non c’è stato nessuna reazione della autorità saudite sull’accaduto.

La comunità sciita afferma di essere da sempre vittima delle continue violazioni dei propri diritti e della mancanza di protezione da parte delle autorità delle istituzioni locali.

Questi episodi di violenza ci dicono che c’è ancora tanto lavoro da fare!

Fonte: Leggo

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.