Parcheggia la Rolls Royce in un posto per disabili: è bufera su Pogba

loading...

Calcisticamente parlando, è un momento magico per Paul Pogba. Il centrocampista francese, che l’anno scorso ha trionfato ai Mondiali di Russia centrando così il primo successo internazionale davvero importante della sua carriera, da quando José Mourinho è stato esonerato dall’incarico di allenatore del Manchester United è tornato a essere decisivo come ai tempi della Juventus.

loading...

Nelle ultime tre giornate di Premier League, infatti, il “Polpo” – come lo chiamavano affettuosamente alcuni tifosi della Vecchia Signora – ha collezionato tre assist e quattro gol, contribuendo in modo determinante ai nove punti conquistati in tutto dai Red Devils.

Chissà che questi risultati non gli abbiano dato alla testa, leggendo quanto scritto oggi dal Sun. Il tabloid inglese ha raccontato che il centrocampista classe 1993 sarebbe incappato in un errore imperdonabile. In base alla testimonianza di un cliente del centro commerciale di Trafford Centre, Pogba avrebbe parcheggiato la sua costosissima Rolls Royce – 250 mila sterline, ma lui ne guadagna 260 mila a settimana – in un posteggio riservato ai disabili. Una “svista” che non è andata giù all’uomo, marito di una donna diversamente abile.

loading...

“Stavo facendo shopping con mia moglie – ha raccontato il testimone – quando ho visto un’auto lusso parcheggiata nel settore invalidi. Guardando dentro, ho notato che era priva di contrassegno. Ma la targa d’immatricolazione era del Principato di Monaco“. L’uomo, un 52enne operaio delle ferrovie, ha detto di avere riconosciuto l’automobile nelle immagini, trasmesse dalla tv, dove si vedeva il francese entrare nel centro sportivo dello United.

“Non seguo il calcio, è stato un mio amico a dirmi che quel ragazzo era Pogba. Ma quando ho scoperto che la macchina era di un calciatore, non mi sono sorpreso più di tanto. Spesso, chi possiede una bella macchina pensa di poterla posteggiare anche dove non è consentito”. “Si è comportato in modo egoista arrogante” ha concluso il testimone.

il giornale.it

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.