IL PREMIER CONTE SPIAZZA I GIORNALISTI A BRUXELLES MOSTRANDO QUESTO DOCUMENTO

Loading...

 

Da cinque mesi stiamo rivoluzionando il Paese e continueremo a farlo”.

Lo ha detto il premier Giuseppe Conte mostrando ai giornalisti il documento che contiene le misure varate dal governo e quelle che saranno realizzate.

“Non abbiamo parlato di saldi finali, ma di verifiche che stiamo facendo coi tecnici. Coi leader europei avremo sicuramente qualche scambio sulla legge di bilancio,” ha aggiunto Conte.

Al termine del vertice sulla Brexit il presidente del Consiglio ha affermato: “C’è stato modo di scambiare opinioni con Merkel, Macron e altri, il clima si conferma buono, c’è fiducia reciproca, confidiamo di poter completare il percorso con reciproca soddisfazione”.

E ha ribadito che ieri con Juncker “c’è stato un clima molto sereno, di confronto, c’è un dialogo aperto”. “Non abbiamo parlato di saldi finali”, ha replicato il premier a chi gli chiedeva se si fosse discusso di numeri della manovra ma piuttosto delle “nostre riforme e del nostro piano, stiamo rivoluzionando il Paese”.

“A meno che non ci sia un rinvio a domani – ha fatto sapere Conte – è programmato un vertice per stasera con Salvini e Di Maio. Stiamo definendo i dettagli”

Loading...

Secondo quanto riportato dall’ANSA Juncker ha dichiarato: “Ho messo in chiaro ieri sera che non siamo in guerra con l’Italia”. Juncker ha detto che la cena sulla manovra con il premier Conte che è stata “vivace e interessante”. Al termine dell’incontro “abbiamo concordato di restare in contatto permanente per diminuire le divergenze di vedute tra la Commissione e l’Italia,” ha aggiunto il commissario europeo.

La cancelliera tedesca Angela Merkel ha affermato che spera “in un buon esito dei negoziati” tra l’Italia e Bruxells sulla manovra.

“Ho parlato molto brevemente con il premier Conte e gli ho chiesto di aggiornarmi sull’incontro di ieri” con il presidente dell’esecutivo Jean-Claude Juncker e i commissari Moscovici e Dombrovskis, ha raccontato Merkel, dicendosi “lieta” che ci sia un dialogo nel contesto del processo guidato dalla Commissione, riporta l’ANSA.

Guarda il video:

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.