Bossi: “Accordo Lega-M5S? Ci avrei pensato dieci volte”

Loading...

Ormai è diverso tempo che non condivide le scelte di Salvini. L’ultima presa di distanza dalla Lega Umberto Bossi la evidenzia oggi, parlando dell’alleanza politica tra il Carroccio e il Movimento 5 Stelle, di cui ha parlato Matteo Salvini.

“Un accordo con il M5S? Ci avrei pensato 10 volte”, dice il Senatùr a margine dell’inaugurazione di una mostra dedicata a Gipo Farassino.

Loading...

Ed ha aggiunto una critica pungente al movimento di Di Maio: “Sono la vecchia sinistra extra parlamentare e quindi potrebbero proporre di nuovo lo stato produttore e noi sappiamo che è un modello fallito ovunque. L’economia del Sud che va male è figlia dello stato produttore”.

Anche su un altro tema scottante Bossi ha prso le distanze dal suo partito. “Sapevo che sarebbe arrivata (la bocciatura della manovra da parte della Commissione Ue, ndr) – bisognerebbe dare più retta all’Europa. Io – ha aggiunto – sono sempre stato europeista. In Europa noi entrammo per un motivo, per cercare di spendere meno non per cercare di avere di più”.

Bossi ha affrontato anche il tema Tav. “Bisogna avere lo stesso coraggio dimostrato da Cavour quando è stata l’ora di fare il Frejus. Come adesso, erano tutti contrari ma Cavour in Parlamento prese posizione a favore”, ha aggiunto Bossi, ricordando l’importanza di essere “riferimento del sistema imprenditoriale del Nord”

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.