DECRETO SICUREZZA, COSI’ SALVINI TAPPA LA BOCCA ALLA SINISTRA: E’ ARRIVATO IL VIA LIBERA PIU’ ATTESO E TEMUTO

Loading...

 

Il decreto su sicurezza e immigrati ottiene il via libera dell’Unione europea. Un trionfo per Matteo Salvini che nonostante le critiche della sinistra buonista e dei vescovi è stato almeno ufficiosamente promosso dalla Commissione. Fonti Ue, infatti, hanno espresso a Bruxelles una valutazione di massima certamente non negativa: “Non lo vediamo completamente fuori luogo”. “Dovremo vedere, esaminare la compatibilità della nuova legge” con il diritto comunitario, hanno detto le fonti, secondo quanto riporta il Tempo, sottolineando che la protezione umanitaria, istituita dal governo Prodi “non è regolata dall’Ue”  e quindi gli Stati membri “possono fare quello che vogliono”.

Loading...

Soddisfatto il ministro dell’Interno: “Una volta tanto a Bruxelles, invece di dire no con pregiudizio, a qualcosa che arriva dall’Italia hanno letto e hanno capito che si tratta di maggiore sicurezza, perché non si parla solo di immigrazione ma di lotta alla mafia, di vigili del fuoco, di straordinari delle forze dell’ ordine… Sono contento che chi lo ha letto lo ha condiviso. Leggo gente che critica, che non ha letto neanche due righe. Perché dice cose che manco ci sono scritte lì dentro”.

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.