Arrestato il sindaco di Riace, Salvini: “Chissà cosa dirà ora Saviano”

Loading...

Dopo l’arresto di Mimmo Lucano, il sindaco di Riace pro-accoglienza, arriva la reazione del ministro degli Interni, Matteo Salvini.

Commentando sulla sua pagina Facebook l’operazione della Guardia di Fiananza che ha portato all’arresto del sindaco, Salvini afferma: “Accidenti, chissà cosa diranno adesso Saviano e tutti i buonisti che vorrebbero riempire l’Italia di immigrati”. Già in passato il titolare del Viminale e il primo cittadino del comune calabrese avevano avuto qualche scontro legato a due metodi compeltamente opposti di gestire l’emergenza immigrazione. Più di una volta Salvini ha criticato i metodi usati da Lucano per l’accoglienza.

Loading...

Solo ad agosto scorso il sindaco aveva protestato per il taglio dei finanziamenti da parte del Viminale. Ma le parole di Salvini sono dirette anche a Roberto Saviano. Lo scrittore spesso ha usato Lucano come paladino dell’accoglienza per mettere in discussione le politche portate avanti dal Viminale. Qualche mese fa lo stesso Saviano ha visitato Riace per elogiare il sindaco e la sua ricetta per l’accoglienza. Ricetta questa che però non ha convinto gli investigatori che lo hanno arrestato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.