Deputato Pd Ermini eletto Consiglio Superiore della Magistratura, Di Maio: ‘Dov’è l’indipendenza’

Loading...

“È incredibile! Avete letto?”

Così il vicepremier 5Stelle Luigi Di Maio in un post pubblicato sulla sua pagina Facebook.

“Questo renzianissimo deputato fiorentino del Pd – ha scritto – è appena stato eletto presidente di fatto del Consiglio Superiore della Magistratura. Lo hanno votato magistrati di ruolo e membri espressi dal Parlamento. Ma dov’è l’indipendenza?”

“E avevano pure il coraggio – ha continuato il leader del Movimento – di accusare noi per Foa che non ha mai militato in nessun partito. È incredibile. Ermini è stato eletto a marzo, si è fatto 5 anni in parlamento con il Pd lottando contro le intercettazioni: la riforma che abbiamo bloccato era proprio la sua. Ora lo fanno pure presidente. Il Sistema è vivo e lotta contro di noi.”

David Ermini, 59 anni, deputato del Pd per due legislature e avvocato penalista, già membro laico del Consiglio superiore della magistraura, è stato eletto vicepresidente del Csm alla terza votazione eletto dal plenum di Palazzo dei marescialli, presieduto dal capo dello Stato.

Loading...

Il parlamentare dem ha ottenuto 13 preferenze, mentre Alberto Maria Benedetti, consigliere in quota M5s, si è fermato a 11. Un fatto inconsueto: nelle consiliature passate, si raggiungeva quasi subito l’intesa tra i suoi componenti, di conseguenza il vicepresidente veniva eletto quasi sempre alla prima votazione.

“Ho chiesto la sospensione dal mio partito politico a cui sono iscritto perché ritengo che quando si assume un incarico istituzionale bisogna avere la possibilità di essere liberi” ha detto il neo vicepresidente.

Negli anni Ottanta è stato consigliere comunale di Figline Valdarno, incarico che ha rivestito nuovamente tra il 2001 e il 2006. Dal 2004 al 2009, durante la presidenza di Matteo Renzi, Ermini è stato capogruppo della Margherita alla Provincia di Firenze e, tra il 2009 e il 2013, presidente del consiglio provinciale di Firenze.

Nel 2013, per la prima volta, è stato nominato deputato e il 16 settembre 2014 è stato eletto responsabile Giustizia del Pd guidato da Renzi. Dal 2015 al 2017 è stato commissario regionale del Pd Liguria. In passato, Ermini ha svolto funzioni di vicepretore onorario e di giudice sportivo presso la Figc per il settore giovanile.

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.