Vaticano, altra bomba su Papa Francesco: “I due monsignori vivevano insieme, gli abusi sessuali…”. Chi trema

Loading...

Una nuova bomba sessuale sul Vaticano dopo la denuncia dell’arcivescovo Carlo Maria Viganò sui silenzi conniventi di Papa Francesco, il Fatto quotidianoriferisce di un dossier sul vescovo Kevin Joseph Farrell, fornito da “fonti qualificate vicine alla Congregazione per la dottrina della fede”.

Farrell, nominato da Bergoglio nel 2016 come capo del nuovo Dicastero per i laici, la famiglia e la vita, è anche il vice di Theodore McCarrick, l’ex cardinale e arcivescovo di Washington protagonista degli abusi alla base delle accuse di monsignor Viganò. “I due avrebbero fatto parte del cerchio magico di papa Francesco – scrive il Fatto -. Ma non solo. Avrebbero anche condiviso per anni lo stesso appartamento, vivendo insieme“. Da qui, le domande esplosive: “Come poteva allora non conoscere Farrell le pratiche sessuali di McCarrick? Cosa c’è in questo dossier su Farrell? Il Papa e il segretario di Stato, solitamente a conoscenza di tutti i fascicoli aperti dal Tribunale della Congregazione, come è possibile non sapessero nulla? E l’alta nomina di Farrell è successiva o precedente all’apertura di questo fascicolo?”. “Il legame tra i due prelati – aggiunge l’esperto di Vaticano Roberto De Mattei – era noto ma mai chiarito. Dietro al silenzio di papa Francesco e del segretario Parolin potrebbe esserci dell’altro”. Poi, altro tassello: “Conosco personalmente Viganò, è uomo onesto e giudizioso. Sono certo che tutto quello che dice è vero. Probabilmente sa di più”.

Loading...

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.