Bambino di 9 anni: “Sono gay”. Gli amici lo insultano e lui si suicida

Loading...

Aveva confessato alla mamma di essere gay e poi, iniziata la scuola, lo aveva detto anche ai suoi compagni di classe e amici.

Che però lo hanno iniziato a prendere di mira, insultandolo. E lui, un bambino di soli 9 anni si è suicidato. Una storia drammatica, che arriva da Denver, Stati Uniti.

Loading...

Come riporta il The Sun, pare che gli amichetti abbiano inferito davvero pesantemente, bullizzandolo e invitandolo proprio a togliersi la vita. Il bimbo non ha retto al rifiuto e al dolore e si è così ucciso. A trovare il suo corpo senza vita in casa sono stati i familiari.

La madre del piccolo, sotto choc, grida tutto il suo dolore ai media americani: “Sono morta dentro, era bello. Ho perso il mio più grande dono. Mio figlio aveva riferito alla mia figlia più grande che i ragazzi a scuola gli avevano detto di uccidersi. Era così spaventato. Sono triste perché non è venuto da me a dirmi delle minacce dei compagni, sono sconvolta”.

IL GIORNALE.IT

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.