Roma, ladro bosniaco salvato da carabinieri: evitato il linciaggio

Loading...

È stato salvato dal provvidenziale intervento dei carabinieri, che gli hanno evitato il linciaggio, il topo d’appartamento bosniaco sorpreso a rubare in un appartamento di Roma.

Ci troviamo per la precisione nelle zona di Pietralata, dove una ragazza romana di 25 anni stava rientrando a casa, quando si è trovata faccia a faccia con l’uomo che aveva appena effettuato un furto all’interno della sua abitazione. Il ladro, un 33enne di nazionalità bosniaca, si era intrufolato nell’appartamento impossessandosi di alcuni monili d’oro nascosti nella stanza da letto della ragazza.

Loading...

Ma la fuga non si è conclusa come si aspettava: la proprietaria di casa lo ha, infatti, intercettato, ed ha lanciato delle grida che hanno richiamato l’attenzione di alcuni passanti, i quali gli hanno impedito di scappare fino all’arrivo dei carabinieri sul posto. Anzi, i militari lo hanno letteralmente dovuto strappare alle amorevoli cure che gli abitanti del luogo gli stavano riservando. La folla, che lo aveva circondato, si era infatti già scaldata a sufficienza ed era pronta a linciarlo.

Il bosniaco è stato arrestato dai carabinieri, che lo tratterranno fino al momento della celebrazione del processo per direttissima. La refurtiva, invece, è tornata nelle mani della legittima proprietaria. IL GIORNALE.IT

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.