Da Milano l’ennesima trovata sui migranti che potrebbe scatenare la polemica. I dettagli.

Loading...

I migranti andranno al cinema gratis. Un modo dei piddini per avere la coscienza pulita?

L’iniziativa parte dal cinema Beltrade. Lo slogan è ” per ripulire il karma e il luogo dove vivi”.

Ma leggiamo i dettagli:

I richiedenti asilo e i migranti potranno sedersi di fronte al grande schermo senza pagare un euro, grazie ai generosi spettatori che, oltre al proprio biglietto, decideranno di investire qualche soldino per “ripulire il proprio karma e quello del luogo che lui abita”.

Chi va al cinema – si legge nel profilo Facebook del Beltrade – può acquistare oltre a un biglietto per se stesso anche un biglietto a prezzo ultra ridotto per un migrante o un richiedente asilo“.

Loading...

Un ticket per un immigrato costerà 3 euro e verrà donato o agli studenti della Rete Scuole Senza Permesso (network di scuole di italiano per immigrati) oppure e i migranti ospitati nei centri di accoglienza del quartiere. In cambio, il cinema regalerà un biglietto omaggio all’avventore dal karma ripulito.

Quindi, sembra di capire, che come al solito, l’iniziativa dovrebbe essere portata avanti sempre dai cittadini italiani. Sarà sempre un comune italiano a dover sborsare soldi a favore dei migranti.

Qualcosa non quadra. E così subito arrivano le polemiche sui social. Perchè – commenta uno – il karma non si mantiene pulito se aiutiamo i poveri italiani in difficoltà ad andare al cinema?

Fonte: ilgiornale

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.