Silvia Sardone: “Forza Italia? Perché non ci credo più. E la corte che accerchia Berlusconi…”

Loading...

Silvia Sardone alle ultime regionali è stata la donna più votata d’Italia. Nel suo collegio Forza Italia, nella stessa tornata, è passata dal 13% delle Politiche al 30% delle regionali dove l’azzurra era candidata. Eppure è stata messa da parte.

Sardone che pensa del suo partito, Forza Italia? 
«Che non lo capisco più. Io sono di centrodestra, Forza Italia invece si sta spostando verso il Pd. Guardi cos’ha combinato con il voto sulla Rai… la gente che mi incontra per strada mi dice, “avete votato contro Foa per le poltrone”. Capito?».

Alle regionali ha preso un sacco di voti eppure è quasi un peso per il suo partito…
«È successo anche con quelli che hanno espugnato Sesto San Giovanni, l’ex Stalingrado d’Italia. La corte dei miracoli che ha accerchiato Berlusconi pensa solo a come conservare le poltrone e non si accorge che a furia di perder voti, di poltrone da occupare ce ne saranno sempre meno».

Loading...

In molti sperano in una rivoluzione che faccia cambiare passo agli azzurri…
«Io milito in Forza Italia da quando ho 16 anni, ma le dico che sono disillusa sul fatto che qualcuno possa cambiare il partito. Io lo dico da anni: bisogna ripartire da chi gira tra la gente e porta i voti, ma ormai non ci credo più».

Lei è una “movimentista”. Per dire, la scorsa settimana si è messa una parrucca ed è andata in un centro sociale milanese a registrarne spaccio ed evasione. Sarebbe una salviniana perfetta…
«Matteo sta facendo un lavoro incredibile, un’azione rapida, concreta, che mi vede totalmente d’accordo».

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.