Andrea Mura, Di Maio pronto a fargli causa per danno di immagine

Loading...

Il capo politico del M5S Luigi Di Maio avrebbe dato mandato per avviare una causa verso Andrea Mura, il deputato assenteista, per danno d’immagine verso il Movimento come prevede il nuovo Statuto.

Mura era stato espulso dai 5Stelle il 26 luglio scorso, dopo essere stato accusato di assenteismo dall’opposizione.

Quindi è passato al Gruppo misto, dove non avrebbe più dovuto mantenere gli impegni presi con il M5S, come il versamento mensile all’Associazione Rousseau e al fondo per il microcredito, ora guadagnera di più: circa 20mila euro al mese

Ieri, infine, l’ex esponente pentastellato ha rassegnato le dimissioni da parlamentare.

Loading...

Con una nota pubblicata sulla propria pagina Facebook ha annunciato che tornerà ad essere un “comune cittadino”, allegando la lettera inviata al Presidente della Camera Roberto Fico.

Nella nota Mura afferma di essere stato “oggetto di un linciaggio mediatico senza precedenti, di accuse ignominiose basate su fatti inesistenti, su affermazioni da me mai pronunciate, che nessuno ha mai voluto verificare”.

E annuncia che agirà in tutte le sedi per difendere la mia reputazione in quanto ha “subito dei danni enormi”.

Mura denuncia anche di essere stato “espulso dal mio gruppo parlamentare senza essere nemmeno convocato, senza poter replicare alle accuse infamanti che mi sono state rivolte”.

“Torno ad essere un cittadino comune, come sono sempre stato. – prosegue la nota – Torno nel mio mondo, allo sport e al mare, dove ci sono i valori a cui mi sono sempre ispirato: l’impegno, il sacrificio e – da buon sardo – la parola data”.

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.