Questo Migrante spacciava Droga. I Carabinieri provano ad Arrestarlo, ma ecco cosa combinano i Suoi Amici Migranti per proteggerlo!

Loading...

Ancora una volta a creare problemi sono i migranti.
Questa volta addirittura si tratta di spaccio di droga.

La cosa più assurda è cosa hanno combinato le risorse sue amiche pur di proteggerlo.
Sono stati veri e propri attimi di panico.

Su il Populista leggiamo che:

Spacciatore tunisino scappa dai carabinieri: le “risorse” gli proteggono la fuga
Succede a Vittoria nel Ragusano, in una piazza nota per la droga. Gli immigrati hanno coperto la fuga del loro conterraneo e…

Quattro feriti, due carabinieri e una coppia di anziani, nella ressa per evitare l’arresto di un migrante. E’ accaduto sabato sera a Vittoria, nel Ragusano, dove una pattuglia in piazza Manin, nota per lo spaccio di droga, aveva notato un pregiudicato di 33 anni tunisino. I militari, dopo una perquisizione personale, hanno trovato l’uomo in possesso di 70 grammi di hashish già diviso in dosi.

Loading...

Il tunisino, Samir Essalah, si è dato alla fuga aiutato da numerosi connazionali che affollavano la piazza. Due carabinieri sono stati così aggrediti, e per uno la prognosi dei sanitari è di 7 giorni mentre l’altro ne avrà per 30 giorni a causa di una frattura dello zigomo. L’unico aiuto alle forze dell’ordine è stato quello proveniente da una coppia di italiani, rispettivamente 62 e 60 anni, che ha cercato di intervenire in difesa dei militari.

I due sono stati a loro volta aggrediti. Il peggio è toccato alla donna, che ha subito la rottura del setto nasale. Indagini in corso per identificare le persone coinvolte nelle aggressioni.

Insomma una situazione scandalosa.
Voi cosa ne pensate?

Diteci la vostra con un commento sulla nostra pagina Facebook.
Grazie.

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.