Sono tutti ladri questi rom. Tutti arrestati. Meloni: “Tolleranza zero verso questi CRIMINALI”.

Se la sinistra si indegna quando si parla di censimento dei rom, a Monza i carabinieri ne arrestano in ventinove che ricettavano auto di lusso.

Tutti rom della Romania, eccetto uno, quelli della banda di ladri sgominata che riciclavano merce rubata, e svaligiavano ditte e negozi.

Molto furbi e ben addestrati: in pochi minuti i rom riuscivano, infatti, a rubare una macchina di grossa cilindrata, rivenduta all’estero.

Dal luglio 2016 la banda ha messo a segno almeno una quarantina di colpi. Tutti i componenti alle spalle avevano dei precedenti.

Il loro capo, un 21enne, definito «piuttosto carismatico» dagli investigatori, guidava bande di 6-8 persone, con un’organizzazione quasi militare in tutto il nord Italia.

Giorgia Meloni, dal canto suo, ringrazia i carabinieri per il lavoro svolto e annuncia con un post su Facebook: “Tolleranza zero verso questi criminali”.

Il Giornale riporta:

Come sappiamo il neo ministro dell’Interno Matteo Salvini insiste per censirli e questa sua decisione ha creato parecchie polemiche.

Ieri l’assessore regionale, saputo dell’operazione dei carabinieri monzesi, ha ribadito la necessità di un censimento dei rom per «una questione di sicurezza del territorio».

Del resto proprio il fatto che i componenti della banda non avessero una dimora fissa ha reso più difficili le indagini dei militari: i ladri, infatti, si muovevano molto rapidamente sul territorio nazionale ed era difficile che rimanessero nello stesso posto per più di una settimana.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.