Brasile, rimane fulminata dalla lavatrice mentre fa bucato: 20enne lascia bimbo di 9 mesi

Tragedia in Brasile, dove una madre 20enne rimane fulminata dalla lavatrice mentre è intenta a fare il bucato. Inutili i soccorsi da parte dei medici.

Rimane fulminata dalla lavatrice: morta 20enne in Brasile
Viviane Rodrigues, madre appena 20enne di un bimbo di 9 mesi è rimasta fulminata dalla lavatrice mentre faceva il bucato nella sua abitazione a Juazeiro, nel nord-est del Brasile.

Inutili i soccorsi da parte dei medici dell’ospedale: per la giovane è stata fatale la scossa causata dall’elettrodomestico.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti brasiliani, la ventenne avrebbe recuperato i panni all’interno della lavatrice pensando che l’elettrodomestico fosse spento, esponendosi così alla fatale scossa elettrica.

Il marito l’ha subito soccorsa e chiamato i soccorsi, ma come già detto in precedenza, la donna era già morta prima che arrivasse l’ambulanza.

Troppi incidenti domestici
In seguito all’autopsia, la salma è stata riconsegnata alla famiglia della 20enne per il funerale che si è svolto lo scorso giovedì 16 giugno a Gameleira.

Tutta la cittadina si è stretta intorno agli amici e familiari di Viviane: “La madre era era disperata. Le persone della comunità, che è piccola, hanno dato pieno sostegno, ma, in realtà, non ho parole per spiegarlo“, ha detto l’amico Edilson Carvalho de Souza.

Come riporta The Mirror, la morte di Viviane è da inserire all’interno della casistica degli incidenti domestici, sempre più frequenti da anni: la Consumer Product safety Commissione afferma che dal 2014 a oggi, in Sudamerica si sono registrati 3000 visite al pronto soccorso e almeno tre decessi di bimbi con meno di 5 anni.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.