Nuovo tipo di Truffe Telefoniche. Ecco cosa NON dovete assolutamente Fare. Vi fregano un sacco di Soldi

Loading...

Ancora un nuovo modo per truffare le persone.
Questa volta a dare l’allarme è direttamente la Polizia su Facebook.

Si riceve una chiamata sul cellulare da un numero che non si conosce.
Chi è dall’altro capo vi chiede di dare conferma del vostro nome e cognome ed è così che scatta la truffa.

Basta un “Sì”!
Ecco infatti quanto leggiamo su Huffington:

L’obiettivo – come ha specificato la polizia sulla sua pagina facebook Una vita da social – è quello di modificare il contratto del gas o dell’energia senza che l’utente se ne accorga. “Chi ci contatta ci informa di aver riscontrato che stiamo pagando un prezzo troppo elevato e che dal prossimo mese ci attiveranno una tariffa più conveniente valida per tutto il 2016 e 2017”, si legge nel post.

Loading...

La modalità della truffa è molto semplice: quel “sì” viene registrato, in modo che si possa simulare il consenso. Il trucco è utilizzare una forma legale di contratto per raggirare il cliente: “Contratti del genere infatti possono essere fatti telefonicamente e la registrazione della conversazione è una prova del consenso del cliente”, spiega il post. Dopo aver ottenuto il fatidico “sì”, l’operatore chiede all’utente il codice “Pod” per la bolletta dell’energia o il “Pdr” per quella del gas e il gioco è fatto.

La polizia specifica di aver ricevuto molte segnalazioni a riguardo. Settembre, del resto, è il mese d’oro di chi fa le truffe per telefono: “Nulla di nuovo, accade ogni anno a settembre quando si riprende la normale attività post ferie”.

Nel mirino dei truffatori ci sarebbero soprattutto gli anziani.

Il nostro consiglio è quello di prestare la massima attenzione soprattutto quando a chiamarvi sono numeri sconosciuti o che destano perplessità.

Avvisate anche i vostri amici e parenti.
Massima attenzione!

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.