Open Arms, la Ong provoca Matteo Salvini: “Ti manderemo una cartolina”

Loading...

Provocazione dopo provocazione. La Ong Proactiva, quella della nave Open Arms, prima ha accusato l’Italia di aver “assoldato gli assassini libici” dei migranti morti nel Mediterraneo, poi ha deciso di non attraccare a Catania, ma di sbarcare con Josephine, la camerunense sopravvissuta, in Spagna perché l’Italia non sarebbe più “un porto sicuro”. Ai sospetti di Matteo Salvini (“Forse hanno qualcosa da nascondere”), la Ong ha replicato così su Twitter: “Andiamo in Spagna perché l’Italia non è un porto sicuro, né per noi, né per le persone che salviamo e che tu vuoi rimandare in Libia. Ti manderemo una cartolina”.

 

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.