Lei è una Politica di Sinistra, ma vuole denunciare le Oscenità dei Migranti. Ma Guardate cosa le combina il suo Partito

Loading...

Si chiama Sarah Champion politica inglese di sinistra.
Le sue parole hanno fatto molto scalpore.

Tanto scalpore che il suo stesso partito l’ha cacciata.
È stata espulsa dal governo ombra inglese per alcune frasi che non sono andate giù al suo partito.

Sì, espulsa perché ha avuto il coraggio di parlare delle violenze sessuali compiute dalle gang di islamici, dicendo: “Il partito tace per non passare per razzista e non ammettere il fallimento del multiculturalismo!”

Loading...

La Champion aveva detto: “Molto a lungo abbiamo ignorato la provenienza razziale di questi stupratori e, ancora peggio, abbiamo cercato di coprirla.”

Poi ha aggiunto: “Mai più accada. Questi individui sono predatori e il loro comune denominatore è il retaggio etnico!”

Per queste parole che in tantissimi condividono, la Champion è stata rimossa dal suo incarico e espulsa dal partito poiché accusata di essere islamofoba.

Una cosa è certa che nel distretto della Champion si sono verificati ben 1.400 abusi su minori ad opera di pachistani. Quindi la Champion ben sapeva di cosa stava parlando.

 

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.