Matteo Salvini “da impiccare”, le grilline Daniela Albano e Maura Paoli: “Chi semina odio…”

Loading...

A Torino, un paio di giorni fa, l’ultimo orrore contro Matteo Salvinidegli stencil che lo raffiguravano impiccato, con la scritta “Lega stretto“. Sin troppo semplice comprenderne il significato. Lunedì sera, il capogruppo torinese della Lega, Fabrizio Ricca, ha chiesto al Consiglio comunale di esprimere una “forte condanna” per le minacce e le ingiurie ricevute dal leader. Peccato però che due consigliere del M5s, Daniela Albano e Maura Paoli, abbiano lasciato l’aula. No, la solidarietà al loro “alleato” Salvini, al quale qualche teppista augura di venire impiccato, non la vogliono dare. Successivamente, su Facebook hanno commentato: “Chi semina odio raccoglie odio”. A stretto giro di posta ecco la reazione di Ricca: “Mi auguro che la sindaca Appendino prenda le distanze da queste due persone”.

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.