Evasione fiscale, la grillina Carla Ruocco: “Nessun condono, come colpiremo chi fa nero”

Loading...

Nessun condono e stretta sull’evasione fiscale. Carla Ruocco, deputata pentastellata e presidente della commissione Finanze della Camera, parla in una intervista al Corriere della Sera e promette: “Ogni debito fiscale dovrà essere saldato; potremo andare incontro a cittadini e imprese con misure ad hoc, ma bisogna intervenire con azioni che contrastino l’evasione, sia quella che io chiamo la parte micro, sia la parte macro, costituita dai grandi evasori che nella maggior parte dei casi portano capitali italiani all’estero

Loading...

Insomma, pace fiscale non vuol dire condono: “Capisco che il confine sembri molto sottile, ma la logica del condono non ci appartiene, nella maniera più assoluta: il debito fiscale verrà saldato”, ribadisce Ruocco, convinta che bisogna individuare i grandi evasori: il 55,1 per cento dei debitori del fisco, spiega la deputata, “ha sospesi sotto i mille euro, una polverizzazione del debito che incide sul totale per appena l’1,9 per cento. A pesare sono i grandi debitori: lo 0,9 per cento ha debiti sopra i 500mila euro che incidono sul totale del 66,5 per cento. Questi sono dati da approfondire, bisogna capire chi c’è dietro quello 0,9 per cento, ma sono numeri da cui partire per combattere l’evasione”.

 

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.