Donald Trump terremota la Nato: “Spese militari al 4% del Pil”

Loading...

Come annunciato, Donald Trump terremota la Nato con la richiesta di portare il contributo per le spese militari obbligatoriamente al 4% del Pil per ogni stato membro. Questa la proposta avanzata dal presidente degli Stati Uniti, che ha sollevato la questione non solo di raggiungere il 2% ma ha fissato un nuovo obiettivo, il 4 per cento.

Loading...

Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, ha replicato: “Mi concentrerei su quanto abbiamo concordato, che è il 2% di Pil per la spesa in difesa, cominciamo con questo”. E ancora, ha aggiunto: “È vero che ci sono discussioni e disaccordi, ma quel che conta è la sostanza. Stiamo dando risultati”.

Ovviamente, la proposta di Trump ha spiazzato tutti. La frattura tra Stati Uniti ed alleati europei, al netto delle parole di Stoltenberg, si fa più profonda. Sin dalla campagna elettorale, The Donald ha più volte criticato la Nato: a questo vertice di Bruxelles ha ulteriormente alzato la posta.

 

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.