Matteo Salvini ridicolizza quelli della maglietta rossa: “Che peccato, in casa…”

Buonisti, sinistri, tifosi dell’invasione si raccolgono dietro a una maglietta rossa: da Gad Lerner a Roberto Saviano, è una pioggia di selfie. Tutti al fianco degli immigrati. Con la maglietta rossa, appunto. E sulla vicenda piove il commento, tagliente, di Matteo Salvini. Su Facebook, dopo aver annunciato che lunedì incontrerà Sergio Mattarella, il ministro dell’Interno aggiunge un “Ps”. Dove scrive: “Che peccato, in casa non ho trovato neanche una maglietta rossa da esibire oggi…”. Dunque, l’emoticon con bacio e cuoricino. No, Salvini non ha alcuna intenzione di seguire l’appello di Libera e Don Ciotti, gli ideatori dell’iniziativa della maglietta rossa…

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.