Matteo Salvini, la svolta romana: cosa fa sparire dallo statuto della Lega, cambia la storia

Loading...

La Lega si vuole prendere l’Europa, ma prima punta a occupare “fisicamente” l’Italia. Il piano di Matteo Salvini è già pronto e la festa “nazionale” di Pontida è stato l’antipasto del tramonto della fu “Lega Nord”. Elezioni e sondaggi hanno certificato come il Carroccio sia ormai un partito non più regionale, ma in grado di vincere ovunque, anche al Sud. Primo passo, dunque, sarà l’apertura di una sede a Roma, anche se quella centrale resterà la storica via Bellerio a Milano. Ma, spiega Repubblica, la svolta romana porterà con sé l’apertura di altre sedi locali, con il superamento del vecchio statuto leghista che prevede ancora la nazione veneta e quella lombarda.

 

 

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.