La Lega delle Leghe fa volare Matteo Salvini: alle Europee vede quota 30%

Loading...

La “Lega delle leghe” di Matteo Salvini fa volare il Carroccio nei sondaggi in vista delle elezioni Europee. Secondo gli analisti, riporta il Tempo, l’idea lanciata dal ministro dell’Interno a Pontida “è una scelta di respiro storico, altro che boutade: da sola vale il 30-35 per cento“.

Loading...

Secondo Carlo Buttaroni, di Tecnè, il progetto europeo anticipato da Salvini amplifica a livello politico ciò che ha già ottenuto “nazionalizzando” la Lega: “Intende proporsi come il collettore di una rete: quella che rappresenta coloro che hanno come obiettivo il governo del territorio, nel nome dei tanti sconfitti della globalizzazione”. Dello stesso avviso Klaus Davi: “La Lega europea è frutto di una visione politica e di un fiuto innegabile. Ricordiamo che Salvini ha iniziato con un partito al 3 per cento e su questo ha proceduto: prima con l’ alleanza con Marine Le Pen – e gli dicevano che fosse matto – poi prendendo posizioni fuori dagli schemi che si sono rivelate invece tutte vincenti”. Ma sui numeri resta più basso: “A differenza di molti, io credo che la Lega possa ottenere tra il 20 e il 25% alle Europee”. Il suo compito, dopo aver “cannibalizzato il centrodestra” è “convincere davvero il Sud”.

Infine, Roberto Weber, direttore di Ixè, che prevede un exploit: “Questa Lega che diventa transnazionale ruba un altro tema alla sinistra. Un progetto che si pone in questa veste può scavalcare con agilità il 30%”.

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.