Silvio Berlusconi: “La Lega sostenga la legittima difesa contro i veti del M5s”

Loading...

Con Matteo Salvini “i rapporti personali non sono cambiati, del resto con la Lega governiamo grandi regioni e molte città ed è anche sicuro il fatto che il centrodestra si presenterà unito anche alle prossime elezioni regionali”, garantisce Silvio Berlusconi in una lunga intervista al Giornale. A cominciare dall’autunno si vota ancora in altre Regioni, dalla Basilicata al Trentino Alto Adige alla Sardegna, dal Piemonte all’Abruzzo. E il Cav già si prepara alla campagna elettorale.

La stella polare resta l’unità della coalizione con Lega e Fdi, ma il leader azzurro è determinato più che mai a rivendicare l’autonomia di Forza Italia e in ogni occasione, specialmente in Aula, ne approfitterà per marcare le distanze dal Carroccio e per smarcarsi dalla tenaglia Salvini-Di Maio. Basti pensare alla battaglia annunciata da Fi in Parlamento per calendarizzare al più presto la proposta di legge Gelminì sulla legittima difesa, un tema “dove Fi prova a superare a destra Matteo”.

Loading...

“La Lega sostenga la nostra proposta sulla legittima difesa contro i veti di M5S”, è infatti l’appello lanciato oggi dall’ex premier, che resta fermamente all’opposizione, convinto che il governo giallo-verde non sia all’altezza delle esigenze del Paese. Berlusconi, dunque, continuerà a fare da “spina nel fianco al premier Giuseppe Conte, senza strappare con la Lega che resta il principale alleato azzurro. Il Cav, infatti, per questioni di realpolitik, continuerà la coabitazione con Salvini e si fiderà di lui, fino a prova contraria.

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.