Matteo Salvini, immigrati: “Porti chiusi alle Ong per tutta l’estate”

Loading...

Un altro gommone con a bordo 120 immigrati è affondato nel Mediterraneo, al largo della Libia. Secondo quanto ha riferito la Guardia costiera di Tripoli che è intervenuta nel naufragio sono state salvate 14 persone mentre sarebbero un centinaio i dispersi. In questo scenario, Matteo Salvini, intervistato da Radio capital, ha annunciato: “Porti chiusi per tutta l’estate alle navi delle Ong.Vedranno l’Italia solo in cartolina, e l’Italia non sarà sola a comportarsi così. Continueremo a salvare tutti quelli che sono da salvare, ma con gli Stati che faranno gli Stati. E non saremo più soli”. Mentre i porti saranno off limits per i volontari, proprio come ha stabilito anche il governo di Malta.

Loading...

Del resto, ha spiegato il ministro dell’Interno, “come mi dicono i militari italiani e persino quelli libici le navi delle Ong aiutano gli scafisti, consapevolmente o meno: la loro presenza è un pericolo per chi parte e un invito a nozze per gli scafisti. Chi finanzia le Ong? C’è l’Open Society Foundations di Soros che ha un chiaro disegno, quello di un’immigrazione di massa per cancellare quella che è un’identità che può piacere o meno ma che mi dispiacerebbe venisse distrutta. Ora ci sono due navi davanti alla Libia di Proactiva Open Arms, chiedo che oggi stesso pubblichino l’elenco dei finanziatori”.

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.