Effetto Salvini: blitz di cento carabinieri nel campo Rom di Torino, retata di nomadi (video)

Il Viminale ha una linea e intende seguirla: tolleranza zero nelle zone franche di illegaltà, a cominciare dai campi Rom, dove ogni volta che si entra e si perquisiscono le baracche spuntano prove di reati.  È stato così anche a Torino, dove è scattato un maxi blitz dei carabinieri nel campo nomadi di strada dell’Aeroporto a Torino. Sono in corso perquisizioni dei militari che stanno eseguendo diverse ordinanze per roghi tossici, furti e ricettazione. Nell’operazione scattata questa mattina all’alba sono impegnati circa cento carabinieri del Comando provinciale di Torino con la collaborazione del Reggimento Piemonte e personale dell’Nucleo Elicotteri. I militari stanno eseguendo 14 misure cautelari, tra cui tre custodie cautelari in carcere, 9 obblighi di presentazione alla Pg, 2 misure del divieto di dimora, e 15 denunce a piede libero nei confronti di altrettanti rom, disposte dall’autorità giudiziaria nell’ambito di una indagine su reati in materia ambientale ed una serie di delitti contro il patrimonio. I fatti accertati sono compresi tra il luglio  2017 e lo scorso marzo.

 

Il video del blitz pubblicato su youtube da Obiettivonews

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.