Una mega abbuffata per i migranti. Milano buonista così affronta Salvini.

Loading...

Una vera sfida a suon di pasti di beneficenza. E la città di Milano accoglie i migranti.

Un controsenso da parte dell’amministrazione milanese. Mentre gli italiani sono abbandonati al loro destino, c’è chi festeggia gli immigrati a parco Sempione.

Leggiamo cosa scrive Il Giornale:

Mentre parco Sempione “multiculturale” è vestito a festa, una signora italiana infila qualche biscotto nella busta sperando di non essere vista. È arrivata al centro anziani per ritirare il suo pacco di alimenti: pasta, fagioli e tonno. Il poco per sopravvivere. Sono due immagini, lontane nei luoghi ma così vicine nel significato.

Loading...

In centro migliaia di cittadini rispondono all’appello buonista del sindaco Sala e dell’assessore Majorino partecipando alla tavolata per l’accoglienza.

E mentre extracomunitari festanti ballano a ritmo di musica, a Giambellino gli abitanti delle case popolari lamentano lo stato di abbandono.

Una polemica quella sull’immigrazione senza fine. Sala ha fatto ciò che aveva detto a Salvini. Pranzo di beneficenza a favore degli immigrati che si trovano a Milano.

L’iniziativa non sarà stata di molto gradimento al vicepremier che continua la sua campagna contro le Ong.

 

 

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.