Matteo Salvini ad Agorà, l’affondo atomico: “Gli mando un bacione, forse gli togliamo la scorta”

“Mando un bacione a Roberto Saviano“. E poi il siluro: Matteo Salvini vuole togliere la scorta all’autore di Gomorra, finito nel mirino della camorra 10 anni fa e ora tra i più aspri critici del ministro degli Interni, vicepremier e leader della Lega.

La bomba arriva in diretta, ad Agorà. “Sulla scorta allo scrittore Roberto Saviano saranno le istituzioni competenti a valutare se corra qualche rischio, anche perché mi pare che passi molto tempo all’estero. Valuteranno come si spendono i soldi degli italiani. Gli mando un bacione”.

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.