“Ti ricorderemo ogni giorno”. La prof Stefania muore a soli 47 anni, uccisa da un male incurabile

Morte della professoressa, i messaggi dell’intera comunità universitaria. Purtroppo la professoressa Stefania Scuri dell’Università di Camerino, docente della Scuola della Scienza del Farmaco ha chiuso per sempre i suoi occhi all’età di 47 anni.

Stefania Scuri muore a 47 anni. La malattia, purtroppo, ha strappato via per sempre la sua vita, ricca di gratificazioni e di un percorso da docente stimato da tutti. Il messaggio di dolore del rettore dell’Università di Camerino, Claudio Pettinari, a nome dell’intera comunità in lutto così recita.

Stefania Scuri muore a 47 anni stroncata dalla malattia

Stefania Scuri muore a 47 anni. La vita della professoressa stroncata dalla malattia

“Purtroppo questa notte la professoressa Stefania Scuri ci ha lasciato. Stefania è stata, nonostante la sua giovane età, un esempio per tutti noi, per la competenza e la professionalità che la contraddistinguevano”.

Stefania Scuri muore a 47 anni stroncata dalla malattia

Stefania Scuri, 47 anni, ricordata dal rettore “per la spontaneità e la sincerità di ogni sua azione, per la disponibilità e gentilezza con cui si metteva a disposizione non solo dell’ateneo, ma di chiunque le chiedesse aiuto, per la tenacia con cui affrontava sfide difficili ed impegnative, per la sua fiducia nella scienza e nelle persone. Stefania ci mancherà, ma sono certo che il suo ricordo ci spingerà ad essere migliori”.

Stefania Scuri muore a 47 anni stroncata dalla malattia

“Il rettore – si legge in una nota dell’Ateneo – e l’intera comunità universitaria si stringono intorno al marito Claudio, ai genitori e alla sorella di Stefania Scuri, docente Unicam, prematuramente strappata all’affetto di tutti. Buona strada Stefania, ricorderemo sempre la tua grande competenza, la tua spontaneità, la tua allegria, la tua enorme disponibilità con tutti, studenti e colleghi. Il tuo dolce sorriso rimarrà per sempre nei nostri cuori, il tuo lavoro sarà esempio per le giovani generazioni. Ti ricorderemo ogni giorno, tu non dimenticarci e portaci nel cuore”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.