”Fatti abbracciare” le dice lui quando tornano a casa da un meraviglioso viaggio di nozze. E la stringe a sé per farle sentire tutto l’amore. In quel momento scopre la tremenda verità. Agghiacciante

La protagonista di questa storia ingiusta (ma che ha anche “note” positive) è Jodie Pullinger, 30 anni, di Tooting, nei pressi di Londra. A Jodie, a settembre 2015, viene diagnosticato un cancro al seno di 7 centimetri (al terzo stadio). Come lo scopre? Per merito del marito Will Walker, di 32 anni. Tutto inizia quando i due tornano dalla loro luna di miele: una splendida vacanza rilassante in Messico, a Playa del Carmen… (Continua a leggere dopo la foto)

Quando Jodie e Will tornano, lui, un bel giorno, le chiede un abbraccio: vuole dimostrarle tutto l’amore che ha dentro. Così l’abbraccia più forte del solito e si accorge che, nel seno di lei, c’è qualcosa di strano: una ciste grande quanto un’arancia. Bastano pochi controlli per scoprire la verità: si tratta di cancro. “Quando ho scoperto di avere il cancro, ero terrorizzata: sono passata dall’essere una neosposa felice a essere una donna traumatizzata che deve sottoporsi a un intervento delicato. E alla chemioterapia’’, ha raccontato la ragazza al Sun. Quando è in viaggio di nozze, la donna e il marito non fanno altro che godersi il mare, passare le giornate in costume da bagno, a giocare in acqua e a fare docce ‘’nonostante fossi seminuda per la buona metà del tempo, non ho mai realizzato che avessi una cisti nel seno’’ ha raccontato. (Continua a leggere dopo la foto)

Poi inizia il suo calvario tra ospedali, chirurgia, chemioterapia. E tutto ciò che esse comportano: Jodie, ovviamente, inizia a perdere i capelli ma anche le ciglia e le sopracciglia e, come ogni donna, soffre. Anche di questo. I medici, però, tentano di tranquillizzarla facendole sapere che il suo cancro è curabile e che presto tutto tornerà come prima. Ma il suo umore non migliora fin quando non conosce l’associazione Look Good Feel Better che tiene corsi e incontri negli ospedali per aiutare le persone malate di cancro: ‘’Questa associazione è stata di fondamentale importanza: mi ha insegnato a rapportarmi nel modo più sereno possibile con i cambiamenti drastici e drammatici del mio corpo’’.

L’incontro con questa associazione le cambia la vita, non solo psicologicamente: ‘’Mi sono fatta degli amici e ho imparato cose pratiche come, ad esempio, imparare a truccarmi per non sembrare malata’’. Ora Jodie sta meglio, ma, ovviamente, come tutte le persone che hanno avuto problemi di cancro, non deve mai abbassare la guardia. Il tumore ha modificato la sua fertilità per questo la ragazza, a suo tempo, ha congelato 7 ovuli. ‘’Nonostante tutto, mi sento serena – ha raccontato la ragazza – sono tornata a lavorare e sono più consapevole. Vorrei che anche le altre persone che soffrono o hanno sofferto di cancro, possano avere di nuovo fiducia nel futuro’’. (Continua a leggere dopo le foto)

{loadposition intext}

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.