“Purtroppo è lui”. Vincenzo, scomparso da casa il giorno di Ferragosto: la scoperta

Vincenzo Di Noi, il 79enne residente a Torre Santa Susanna, in provincia di Brindisi, scomparso il giorno di Ferragosto è stato ritrovato senza vita. La conferma arriva dal soccorso Alpino e Speleologico che in queste ore sta lavorando insieme ai i vigili del fuoco per recuperare la salma. Dell’uomo si erano perse le tracce dalle 10 di ieri 15 agosto.

Vincenzo Di Noi avrebbe detto alla moglie che si stava recando in campagna per raccogliere fichi d’india ma da quel momento di lui non si è saputo più niente. Allarmata perché il marito non aveva fatto ritorno a casa, la donna ha dato l’allarme e sono iniziate le ricerche dei volontari del “Il Cuore di Antonio Bianco” seguiti dopo alcune ore dai volontari del Ser Antonio Bianco. Dopo la denuncia dei familiari, sono iniziate anche le ricerche delle forze dell’ordine.

Vincenzo Di Noi scomparso

Vincenzo Di Noi scomparso a Brindisi, trovato morto in un pozzo

Carabinieri, vigili del fuoco e polizia locale hanno scandagliato la campagna ma dell’uomo nessuna traccia. Il 16 agosto sono intervenuti anche i mezzi di supporto: elicotteri ed altri mezzi e personale dei vigili del fuoco. Vincenzo Di Noi è scomparso quando si è allontanato a bordo della sua Opel Corsa di colore rosso vecchio modello con targa tedesca RS ZP 187, indossava un pantalone nero leggero di cotone e camicia verde.

Vincenzo Di Noi scomparso

Come raccontato dalla moglie, l’uomo era uscito di casa senza una meta precisa e senza cellulare, dicendo che sarebbe andato a raccogliere fichi d’india e avrebbe fatto rientro a casa intorno all’ora di pranzo. All’alba di oggi, mercoledì 17 agosto, il suo corpo è stato rinvenuto dai vigili del fuoco nella stessa zona, contrada Grandizia, dove era stata trovata la sua auto. Erano stati contattati anche tutti gli ospedali della zona ma Vincenzo Di Noi è scomparso. Secondo le prime ipotesi e come riportano i quotidiani locali, Vincenzo Di Noi non si sarebbe accorto della presenza del pozzo scivolando al suo interno.

Lì vicino, infatti, i vigili del fuoco hanno trovato il secchio dove doveva riporre i frutti. Al momento gli investigatori privilegiano la pista dell’incidente. Attorno alle 9 dimartedì 16 agosto era stata trovata la sua auto, una Opel Corsa di colore rosso vecchio modello con targa tedesca. Il veicolo era parcheggiato in contrada Grandizia, dove Vincenzo Di Noi è scomparso e ritrovato nella mattina di mercoledì 17 agosto.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.