Tragedia in vacanza, Carlotta muore mentre passeggia. Fatale un incidente incredibile: aveva 26 anni

Una trageda assurda quella capitata ad una ragazza di soli 26 anni, Carlotta Grippaldi. La giovane è morta mentre si trovava in vacanza in Francia. Doveva trascorrere il periodo di Ferragosto in totale relax, ma il fato si è messo di traverso e un incidente pazzesco se l’è portata via per sempre. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la 26enne si era recata in un ristorante, dove aveva consumato la cena in compagnia di un amico, e all’uscita dal locale è successo davvero l’imprevedibile.

Carlotta Gripaldi è morta sotto lo sguardo attonito dell’amico, che mai avrebbe potuto immaginare una cosa del genere. La vacanza in Francia si è trasformata in un incubo con il suo decesso avvenuto a Briancon, nella parte antica della città transalpina. Stava passeggiando, quando da un palazzo è caduto giù un oggetto che l’ha centrata. Immediatamente soccorsa dai sanitari, si è tentato di tutto per salvarle la vita, ma alla fine non è stato potuto fare altro che constatare la sua dipartita. (Leggi anche “Fate presto, vi prego”. Crolla palco durante concerto, decine di feriti: c’è una vittima)

Carlotta Grippaldi Morta Vacanza Francia

Carlotta Grippaldi è morta durante una vacanza in Francia: colpita da serranda

La sfortunata Carlotta Grippaldi è morta in modo clamoroso. Stava camminando lungo la Grand Rue, quando da un edificio è piombata a terra una serranda. Quest’ultima è venuta giù da una finestra, posizionata al secondo piano dello stabile. Carica subito a bordo di un’ambulanza, i soccorritori non sono nemmeno riusciti a raggiungere in tempo l’ospedale, infatti la 26enne è spirata all’interno del mezzo, lasciando parenti e amici in un dolore che definire profondo è davvero riduttivo.

Carlotta Grippaldi Morta Vacanza Francia

Come scritto dai principali siti di informazione italiani e francesi, la povera Carlotta Grippaldi aveva ottenuto una laurea all’università di Torino nella facoltà di economia e commercio. Inoltre, aveva continuato a studiare conquistando un master in marketing e digital management. Faceva anche parte dell’albo regionale dei maestri di sci, essendo una grande amante dell’alta quota. Proprio nel comprensorio della Via Lattea lavorava come maestra. E ora il destino le ha tolto la vita in pochi attimi.

In seguito all’accaduto, le autorità competenti della Francia hanno avviato le indagini del caso per stabilire come possa essere successa una disgrazia del genere. Al momento si starebbe indagando per omicidio involontario, anche se non sono emersi i nomi di coloro che potrebbero finire nel registro degli indagati. Nei prossimi giorni si saprà sicuramente qualche dettaglio in più.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.