HA 45 ANNI ED È INCINTA DI SUO FIGLIO: LA STORIA CHE HA INDIGNATO IL MONDO

Una storia forte, quella che sto per raccontarvi e che ha innescato sul web e in tutto il mondo una forte indignazione. Una donna 45enne, già madre, aspetta un altro figlio. 

Nulla di strano, direte, se non fosse per il fatto che il padre della creatura che porta in grembo è suo figlio. No, non si tratta di un giro di parole senza senso ma, prima di arrivare a conclusioni affrettate, vi consiglio di leggere attentamente. 

L’ACCADUTO 

Kyle Casson, il padre della creatura che sta per nascere, ha 24 anni, è omosessuale ma, da tanto tempo, sogna di avere un figlio. Dopo aver consultato diverse cliniche di maternità indiretta, tentando di poter realizzare il suo desiderio più grande, e dopo non esserci riuscito, davanti a sè si è trovato un sola opzione: quella di chiedere aiuto alla madre biologica 45enne che, per 9 mesi, ha portato in grembo l’uovo fecondato dal figlio.

A luglio scorso, terminata la gestazione, è nato, con parto cesareo, il piccolo Miles che, per la legge britannica, è considerato il fratello (e non il figlio) di Kyle, perchè entrambi hanno la stessa madre. Ma per Kyle tutto ciò lascia il tempo che trova, dato che questo è un momento di massima felicità, tanto da dichiarare: “Ho un figlio, e ne sono felice. Indipendentemente dalla mia identità sessuale o di genere e orientamento sessuale, a condizione che possa soddisfare le esigenze di un bambino, non vedo dove sia il problema, inoltre ho pagato tutto da solo, non è il denaro dei contribuenti”.

Andando un po indietro negli anni, nel nostro Paese, nell’estate del 2015, i vigili urbani di Carpi, in seguito a una segnalazione di abuso edilizio, scoprirono che, in una piccola cantina utilizzata come abitazione, avevano trovato rifugio due fratelli di origine balcanica, entrambi 18enni. A lasciare letteralmente sconvolti gli agenti, fu il fatto che lei era incinta del fratello.Un caso di incesto vero e proprio. 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.