“Giorni di agonia”. Muore a 8 anni per un motivo assurdo. La scoperta choc sui genitori

Muore a 8 anni a causa di un assurdo veto posto da una setta che le ha negato un medicinale salvavita. Elizabeth Rose Struhs, 8 anni, è stata trovata morta nella sua casa di Toowoomba, nel Queensland, in Australia, dopo che mamma Kerrie, 46 anni, e papà Jason, 50 anni, hanno deciso di interrompere la cura che le avrebbe salvato la vita e permesso di condurre una vita normale.

I suoi genitori, Kerrie Elizabeth Struhs, 47 anni, e Jason Richard Struhs, 50 anni, sono stati accusati e condannati di omicidio, tortura e mancata fornitura del medicinale necessario a salvare la vita della figlia e sono stati condotti in carcere. A processo anche 12 membri della setta ritenuta responsabile della morte della bambina.

Muore a 8 anni

Muore a 8 anni perché le negano l’insulina: addio a Elizabeth Struhs

Muore a 8 anni dopo cinque giorni di agonia – Secondo l’accusa la morte della bimba di 8 anni è da ricondurre al comportamento della setta – una sorta di chiesa domiciliare- che avrebbe convinto i genitori a sospendere l’insulina alla figlia e a pregare Dio in attesa della guarigione. Elizabeth Struhs, affetta da diabete 1, è morta appena cinque giorni dopo la sospensione dell’insulina.

Muore a 8 anni

La sorella maggiore della bambina morta a 8 anni, Jayde, ha promesso che si prenderà cura degli altri cinque fratelli e ha creato una pagina Gofundme che finora ha raccolto quasi seimila dollari del suo obiettivo di $ 100.000, con la speranza che le venga data la loro tutela. La giovane non viveva insieme ai genitori e ha spiegato Jayde che i due facevano parte di un gruppo ‘religioso’ che diffidava delle medicine convenzionali e usava la fede per cercare di curare le persone.

https://platform.twitter.com/embed/Tweet.html?dnt=false&embedId=twitter-widget-0&features=eyJ0ZndfdHdlZXRfZWRpdF9iYWNrZW5kIjp7ImJ1Y2tldCI6Im9mZiIsInZlcnNpb24iOm51bGx9LCJ0ZndfcmVmc3JjX3Nlc3Npb24iOnsiYnVja2V0Ijoib2ZmIiwidmVyc2lvbiI6bnVsbH0sInRmd190d2VldF9yZXN1bHRfbWlncmF0aW9uXzEzOTc5Ijp7ImJ1Y2tldCI6InR3ZWV0X3Jlc3VsdCIsInZlcnNpb24iOm51bGx9LCJ0Zndfc2Vuc2l0aXZlX21lZGlhX2ludGVyc3RpdGlhbF8xMzk2MyI6eyJidWNrZXQiOiJpbnRlcnN0aXRpYWwiLCJ2ZXJzaW9uIjpudWxsfSwidGZ3X2V4cGVyaW1lbnRzX2Nvb2tpZV9leHBpcmF0aW9uIjp7ImJ1Y2tldCI6MTIwOTYwMCwidmVyc2lvbiI6bnVsbH0sInRmd19kdXBsaWNhdGVfc2NyaWJlc190b19zZXR0aW5ncyI6eyJidWNrZXQiOiJvZmYiLCJ2ZXJzaW9uIjpudWxsfSwidGZ3X3VzZXJfZm9sbG93X2ludGVudF8xNDQwNiI6eyJidWNrZXQiOiJmb2xsb3ciLCJ2ZXJzaW9uIjpudWxsfSwidGZ3X3R3ZWV0X2VkaXRfZnJvbnRlbmQiOnsiYnVja2V0Ijoib2ZmIiwidmVyc2lvbiI6bnVsbH19&frame=false&hideCard=false&hideThread=false&id=1544135974505984001&lang=it&origin=https%3A%2F%2Fwww.caffeinamagazine.it%2Fstoria%2Fmuore-a-8-anni-perche-le-negano-insulina-elizabeth-struhs%2F&sessionId=6dbef8d085e719493fc22d0d26003afbd7d0eb52&theme=light&widgetsVersion=b45a03c79d4c1%3A1654150928467&width=550px

“Abbiamo purtroppo scoperto la morte di Elizabeth nel modo più crudele. Non sappiamo per quale motivo sia stata fatta una cosa così crudele”, ha scritto la giovane sulla pagina della raccolta fondi. Secondo la polizia tutti i 12 arrestati erano a conoscenza delle condizioni di Elizabeth, erano presenti in quei giorni di agonia e non hanno adottato alcuna misura per fornire alla bambina l’insulina prescritta per salvarle la vita.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.