Lino Banfi, tutti in lacrime per l’annuncio: grande commozione per lui

In Italia tutti conoscono l’attore Lino Banfi. Si tratta di una delle personalità più note del panorama cinematografico italiano e internazionale. Nel corso della sua carriera, a quasi 86 anni di età, Banfi, di origini pugliesi, ha recitato in pellicole che hanno fatto la storia del cinema e della televisione. Si pensi ad esempio al suo ruolo di “Nonno Libero” nella fiction a puntate “Un medico in famiglia” che andava in onda sulla Rai diversi anni addietro.

Oppure ai tanti ruoli recitati in film comici che hanno fatto ridere gli italiani, come ad esempio “Pompieri”. Una personalità poliedrica Lino Banfi, capace anche di emozionare gli italiani con le sue interpretazioni cinematografiche. Recentemente ha rilasciato una intervista al quotidiano “Libero” dove si è raccontato a 360 gradi, non tralasciando nessun aspetto della sua vita. Vediamo di che si tratta e cosa ha detto Banfi.

Lino Banfi, l’annuncio che emoziona i fan
Nell’intervista a “Libero” l’attore pugliese ha parlato della sua lunga e gloriosa carriera, affermando di non rimpiangere assolutamente nulla. Banfi ha dichiarato che rifarebbe davvero tutto quello realizzato fino a questo momento, ad eccezione del ruolo del cugino gay in “Dio li fa e poi li accoppia”.

“Era un personaggio troppo sopra le righe, decisamente esasperato: oggi, con la sensibilità che abbiamo maturato (in meglio) su questi argomenti, sarebbe un ruolo improponibile. Però non lo rinnego perché era figlio di quell’epoca” – così ha dichiarato Banfi al noto quotidiano italiano. Che poi ha fatto un annuncio che ha emozionato i fan.

Lino Banfi avrebbe infatti un progetto “segreto” che lo vorrebbe protagonista di una fiction assieme al cantante Al Bano Carrisi, anche lui di origini pugliesi. Banfi ha spiegato che su questo punto i progetti sono fermi, ma potrebbero riprendere a breve. “Sono le mie ‘ultime cartucce’: l’età è quella che è, ma non voglio fermarmi proprio ora che sto ricominciando a volermi bene” – questo l’annuncio che ha poi commosso i fan.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.